Mauro Salamone (Chitarra Classica)

Si accosta giovanissimo alla musica ed in breve inizia a suonare la chitarra elettrica, approfondendo la propria formazione con diversi insegnanti tra cui Dino Morabito e Claudio Cusmano, spaziando in questo modo dal blues al rock.

Nel 2000 inizia una serie di collaborazioni con numerose formazioni, che lo porteranno ad esibirsi in tutta Italia. In questi anni di intensa attività e di progressiva maturazione artistica, sente crescere la necessità di tornare alla musica classica. Quindi, sotto la guida del M° Maria Grazia Caffarelli, inizia un nuovo percorso musicale. Una esperienza  tecnicamente e stilisticamente importante, che lo porterà ad intraprendere un cursus studiorum istituzionale fino al conseguimento, con il massimo dei voti e Lode, del diploma accademico di II Livello in Chitarra presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (CZ) nella classe del M° Enza Sciotto.

È di questi anni l’attività concertistica classica che lo ha visto in una nuova veste esecutiva altrettanto appassionante e stimolante.

Importante è l’incontro col M° Livio Bollani, che segnerà un momento decisivo della sua vita: decide infatti di intraprendere la strada della composizione, completando il pre-accademico in composizione ed accedendo al primo livello, sempre sotto la guida del M° Bollani.

Accanto al percorso accademico, segue una serie di Masterclass di approfondimento e corsi di perfezionamento musicale tenuti da diversi artisti di fama internazionale, tra i quali David Russell, Marco Socias, Paolo Paolini, Gianpaolo Bandini, Vito Nicola Paradiso.

Ha al suo attivo centinaia di concerti, tratti dal repertorio moderno e classico, sia in qualità di solista che come membro di gruppi e di formazioni cameristiche ed orchestrali.

Nell’ambito della musica contemporanea, oltre alle collaborazioni artistiche, va evidenziata la partecipazione a numerose manifestazioni musicali e culturali che lo hanno visto salire sul palco con artisti del calibro di Frangar non Flectar, Jhonnybellebambine, Ezio Castellano, Toti Poeta.

Collabora al CD “Sempre scattando sempre in movimento” dei Sindrome di Peter Pan – Etichetta ITL.

Numerose anche le esibizioni classiche che lo vedono ad esempio – nel 2014 – nell’organico del “Grand Ensemble del Right Profit Guitar Festival” diretto dal M° Leonardo Lollini, per la prima assoluta di “due volte è iniziata la mia vita” di Fausto Tuscano presso il Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve; nel 2018, nell’organico dell’orchestra filarmonica della Calabria per l’Otello di Verdi presso il Teatro Politeama di Catanzaro, con la regia di Luciano Cannito e la direzione orchestrale del M° Filippo Arlia; nel 2019 ha preso parte, nell’ensemble a pizzico in qualità Chitarrista, all’esecuzione in prima assoluta dell’opera “Francesco e il Sultano” di Fausto Tuscano con la direzione di Kai Röhrig, tenutasi nella Basilica Superiore di San Francesco in Assisi.

In qualità di compositore ha partecipato a diverse selezioni e nel 2016 si è classificato primo al concorso internazionale Val Tidone nella sezione di composizione “Egidio Carella” con il brano “scherzo” per chitarra, brano pubblicato successivamente da edizioni Tetracordo.

Ancora del 2016 è la partecipazione al PIF per l’esecuzione della prima assoluta de “Canoni” per quartetto di archi e fisarmonica, nel 2018 quella del gran finale del Festival del Ridotto presso la chiesa parrocchiale di Stradella per l’esecuzione della Missa Brevis  Resurrectionis

Collabora dal 2016 con l’Istituto Comprensivo “Bastiano Genovese” di Barcellona P.G. per cui trascrive brani per l’orchestra scolastica, eseguiti tra l’altro anche al Teatro “P. Mandanici” di Barcellona P.G. (ME).

Sempre nel 2016 compone un pezzo per pianoforte eseguito dal M° Nico Fuscaldo al Naxos Winter Camp.

Commissario in selezioni musicali di repertorio classico e leggero, svolge attività didattiche in qualità di insegnante di chitarra e di teoria musicale sia in laboratori musicali a carico di vari comuni, che in alcuni istituti comprensivi della scuola elementare e media.

È assistente di armonia presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese; docente di chitarra e di armonia presso l’accademia Pianistica di Giardini Naxos (ME); docente di chitarra presso l’Accademia Musicale Nebroidea di Rocca di Caprileone (ME); docente  di chitarra e di teoria Analisi e Composizione presso il Liceo Artistico Musicale “Luciano Pavarotti” di Terme Vigliatore (ME).

Collabora con il M° Maria Grazia Caffarelli e il Mezzosoprano Tiziana Filiti.